Tra i sistemi di sicurezza più utilizzati ci sono sicuramente le grate,  indispensabili per proteggere la propria abitazione da intrusioni indesiderate.

Soprattutto in caso di unità singole, più vulnerabili, e di primi e ultimi piani, dove i ladri si introducono (arrampicandosi o passando per il tetto) più facilmente che non nei piani intermedi.

Tuttavia, nella scelta di questi sistemi, è sempre possibile guardare anche la componente estetica oltre alla resistenza ed alla qualità dei prodotti utilizzati.

Un tempo antiestetiche, oggi le inferriate fornite da Cancelli e Grate sposano anche le scelte di design più attuali.

Vediamo dunque le peculiarità che le contraddistinguono e come e perché sceglierle.

Caratteristiche delle inferriate di sicurezza

In molti casi si tratta di prodotti su misura, perché ogni apertura esterna ha caratteristiche proprie.E, in virtù di questo, le tipologie sono molteplici.

Una differenza sostanziale è quella tra fissi e apribili.I primi, sicuramente più economici, vanno però installati solo nei punti in cui non c’è necessità di passaggio. I sistemi apribili hanno una cornice fissa e ante movibili, caratteristica che ne aumenta il prezzo.

Tenere in considerazione prima di acquistare:

1)materiale:

ad esempio, se la grata è stata costruita in alluminio non trattato la resistenza opposta rispetto all’acciaio al carbonio sarà minimap

2)struttura:

le migliori inferriate sono costruite con materiali pieni, come trafilati in acciaio del diametro di 18-22mm e tubolari da 50x30x3mm; i piatti orizzontali possono raggiungere 10mm; il “passo uomo” -dimensione stabilita per legge che impedisce a una persona il passaggio attraverso l’inferriata- viene sempre rispettato; tutti i punti “deboli” vengono adeguatamente rinforzati; i perni sono realizzati in acciaio (meglio se trattato e indurito antitaglio), con dimensioni minime di 16 mm di diametro e corsa di almeno 2,5 cm

3) classe di sicurezza: misura il grado di resistenza all’attacco in scala da 1 a 6.

  • classe 1: resistenza a tentativi di scasso di un ladro occasionale, che utilizza prevalentemente la forza fisica
  • classe 2: resistenza a scassi tentati da malviventi occasionali, compiuti con piccoli attrezzi come cacciaviti, tenaglie, piccole seghe a mano
  • classe 3: resistenza a tentativi di scasso compiuti con l’ausilio di attrezzi meccanici (es. piede di porco, attrezzi perforanti,ecc).
  • classe 4: resistenza a tentativi di effrazione compiuti da rapinatori esperti, in grado di agire con attrezzi perforanti

4) certificazione di un Ente Certificatore

5) serratura con presenza di un cilindro europeo

6) rinforzo dei punti più critici, come cerniere e snodi:

una saldatura fatta alla perfezione unisce definitivamente due elementi senza più permetterne la separazione (attenzione perché sul mercato esistono grate prive di saldature, assemblate e avvitate)

7) verniciatura effettuata con un sistema che le renda stabili nel tempo.

Perché scegliere le grate di sicurezza

Il vantaggio maggiore è quello di costituire sempre, da chiusa, una protezione attiva.E di rappresentare comunque un ottimo deterrente visivo: un malintenzionato, di fronte a un cancello in acciaio, cercherà sicuramente una situazione più semplice e veloce da colpire.

Dunque, un sistema efficace e risolutivo che, come vedremo a breve, è oggi in grado di soddisfare praticamente qualsivoglia esigenza anche estetica.

Un ulteriore, non trascurabile, motivo per installare inferriate di sicurezza è che rientrano tra gli interventi volti a prevenire il compimento di atti illeciti e, come tali, usufruiscono della detrazione Irpef del 50%.

Inferriate moderne: un nuovo elemento di design

È ormai la loro elevata personalizzazione a rendere le inferriate di sicurezza degli elementi di design, capaci di adattarsi perfettamente a qualsiasi facciata e qualunque stile.

A partire dal decoro della barra, elemento che per primo individua lo stile e il design dell’inferriata. La sua scelta è dunque fondamentale e cambia molto in base allo stile esterno dell’edificio.

Tra i più richiesti:

  • tondo liscio
  • foglia schiacciata
  • stella
  • barra attorcigliata
  • doppia borchia tonda
  • mezza borchia tonda
  • barra forgiata

In definitiva, non esiste stile di arredo interno al quale non si possa far corrispondere una grata di sicurezza di design: dalle linee orizzontali piene e squadrate delle inferriate moderne, con colori decisi come l’ardesia o il nero, a quelle tondeggianti e spanciate, dalle tinte soft come l’azzurro o il bianco, che vanno a nozze con lo stile shabby.

Ecco il modo in cui le grate odierne sommano eleganza e bellezza estetica ad una resa altissima in termini di sicurezza.