Le piante sono una preziosa fonte di calore e di relax, ma anche di piacere e divertimento. In questo articolo vi presentiamo come mantenere il Giardino ampio e piantumato senza spendere una fortuna, grazie all’utilizzo di alcune tecniche di illuminazione naturali.

Come mantenere un giardino perfetto senza spendere troppi soldi

Se ti occupi di giardinaggio e vuoi mantenere un ambiente verde piantumato o ampio, allora sappi che non c’è nulla di meglio di un giardino arredato con piante a polline libero. Per mantenere il tuo spazio verde sempre in ordine, basta seguire alcune semplici regole.

Innanzitutto, ricorda di mantenere il giardino periodicamente: ogni tanto puliscile i filari degli alberi, controllali per evitare infestazioni e fai riparare graticci e sostegni.

Inoltre, affinché le piante appartengano a un ambiente verde vivo ed esotico, è necessario nutrirle regolarmente e mantenerle in buono stato. Per questo motivo consigliamo di usare prodotti naturali come la terra compatta o composta e seminare erbe aromatiche come lavanda o menta.

Il giardino è un’ottima occasione per rilassarsi, dedicare qualche ora alla lettura, camminare in pace e respirare il profumo dei fiori. Ma come tenere in ordine il giardino senza spendere troppo? Ecco alcuni suggerimenti.

Prima di tutto, bisogna fare attenzione a non lasciar morire piante o arbusti: li si può aiutare mantenendo il terreno della giusta umidità e raccogliendo gli steli caduti.

Per abbattere i costi delle bollette (salatissime) vi consigliamo inoltre, di predisporre con l’aiuto di tecnici specializzati in materia, che si dedicano agli impianti domestici, un impianto di depurazione delle acque reflue per sopperire alla siccità e riutilizzare l’acqua senza sprechi.

Inoltre, è necessario mantenere l’erba della giusta altezza: si può farlo utilizzando le classiche rasaerba oppure con i vecchi attrezzi manuali (se desiderate fare movimento sono l’ideale).

Infine, è bene informarsi circa i cespugli che periodicamente si devono tagliare molto corti vicino all’albero centrale: questo permetterà alle piante di rinnovarsi e stare in salute.

La cosa migliore è fare un piccolo calendario sul quale distribuire i compiti da svolgere nel mese, per non rimanere indietro e per avere sempre tutto in ordine.

Come illuminare il giardino spendendo poco

Se avete la possibilità di concedervi un giardino ampio, ma anche piantumato, allora è arrivato il momento di investire qualcosa per illuminarlo. In questo articolo cerchiamo di spiegarvi come manutenere il vostro giardino senza spendere molto e in modo efficace.

Prima di tutto, è necessario sapere che va illuminato durante tutto l’anno in modo da consentire agli ospiti di godersi la bellezza dei colori nell’arco dell’anno.

Infatti, se il giardino è illuminato solo durante i mesi più caldi, risulta davvero scoraggiante per gli spettatori, dato che questa luce soffoca i colori naturali delle foglie e degli alberi.

Innanzitutto conviene decidere cosa ci piacerebbe vedere nel nostro giardino: lumini accesi o spenti? Oppure una combinazione di entrambi? Poi dobbiamo decidere quali tipologie di luci scegliere: quelle da terra, appesi alle piante, oppure installate in alto sugli spalti?

Se la tua priorità è il risparmioinvesti in luci alimentate a energia solare per il tuo giardino. Di seguito ti presentiamo alcuni motivi per cui questi pannelli sono il mezzo perfetto per illuminare e mantenere tranquillo il tuo giardino.

Innanzitutto, i pannelli solari sono molto efficienti nell’illuminazione delle zone in cui vengono utilizzati. Inoltre, grazie alle batterie e a un certo tipo d’illuminazione, possono anche essere utilizzati come luce naturale durante le ore notturne.

Con queste caratteristiche, è possibile risparmiare notevolmente sul costo della bolletta, pur mantenendo ben illuminato il tuo spazio verde.