Gli arredi per la casa seguono sempre un progetto ben definito, ma spesso il giardino viene poco sfruttato o non sistemato nella maniera più corretta. Gli interior designer più famosi consigliano di trattare questo ambiente esattamente come una parte interna della casa, sfruttando gli angoli e scegliendo un tipo di arredamento che possa dare un tocco diverso dal solito.

Scopriamo insieme tutte le regole per non sbagliare e arredare bene il giardino di casa.

Come sfruttare il giardino di casa?

Uno spazio che in molti sognano, il giardino di casa consente di sfruttare un personale ambiente all’aperto quando arrivano le belle giornate. Che sia piccolo o grande, l’importante è valutare bene lo spazio che si ha a disposizione, disporre arredi funzionali e colorare l’ambiente arricchendolo con fiori colorati di stagione.

Se c’è abbastanza spazio, gli esperti consigliano di adibire un’area con una piscina fuori terra o interrata con sdraio e un affascinante angolo bar. Perché sia funzionale anche di notte, basterà scegliere dei lampioni da giardino posizionati lungo gli spazi per rendere l’ambiente luminoso e romantico.

Lo stile da scegliere è quello legato al proprio gusto personale, con una attenzione particolare agli arredi che sono già presenti in casa creando una continuità.

Regole per arredare un giardino senza fare errori

Per non fare errori e arredare il giardino per sfruttarlo al meglio, gli interior designer consigliano:

  • Disporre sempre un tavolo con delle sedie, preferendo quelle con materiali che sono resistenti ad ogni tipo di intemperia e stagione. Consigliano il rattan sintetico, lasciando l’arredo in giardino anche durante l’inverno;
  • Da pensare anche alla copertura come un ombrellone, un gazebo oppure una vela per ripararsi dal sole o dall’umidità delle ore serali. Meglio optare per dei prodotti richiudibili così da gestire al meglio lo spazio a disposizione;
  • Come accennato, un buon sistema di illuminazione non conferisce solo sicurezza durante la notte ma permette di sfruttare lo spazio per feste e cene tra amici;
  • Quando il giardino ha una presenza massiva di zone erbose, il consiglio è di predisporre una pedana per accedere alla zona salotto (diversificando gli spazi);
  • Arredare un giardino richiede attenzione allo stile, all’oggettistica e tutti i complementi d’arredo come cuscini – tendaggi – candele e stoviglie da usare all’esterno;
  • Per gli amanti del barbecue, l’ambiente esterno dovrà possedere una zona protagonista che rispetti tutte le regole di sicurezza. Se lo spazio a disposizione lo permette, meglio ancora se si crea una cucina piccola esterna;
  • Una piccola fontanella in giardino è l’ideale per irrigare il prato e l’orticello. L’idea è di creare qualcosa che possa fare anche da complemento decorativo, creando anche una doccia esterna per sopportare il torrido caldo estivo;
  • Come già consigliato, l’idea della piscina è sempre ottima per rilassarsi durante le belle giornate di sole. Se il budget lo permette si può pensare ad una piscina interrata, altrimenti basterà sfruttare le soluzioni fuori terra gonfiabili;
  • Per i bambini non può mancare un’area giochi divertente, sicura e accogliente.